info@ophenergypath.org
IT | EN | PT

Master Memory Access 1 cervello
00 - 00 0000
Logo OPH Energy Path


Rita Upadhi Maggi

Italia

Da 40 anni è una facilitatrice di trasformazione interiore a livello internazionale attraverso un percorso di attivazione, guarigione e compren...


 

 È un master sulle memorie cellulari e sulle credenze ad esse correlate. Recupera e valorizza le qualità essenziali di ogni persona e ne migliora le relazioni, portando alla consapevolezza di quei meccanismi che accadono nel quotidiano, che possono essere legati ad esperienze prenatali e collettive, e che limitano e impediscono di fiorire completamente.


Durante il percorso si interviene, attraverso il lavoro energetico, attivando ricordi o sensazioni corporee collegate a ciò che è stato vissuto, di cui spesso non si ha né ricordo né coscienza. In questo modo gli automatismi che si ripropongono nella vita possono essere riconosciuti, compresi e trasformati. È un processo delicato, vissuto in un’atmosfera di spazio, accettazione e rilassamento, senza alcuno sforzo, in modo da permettere che emerga solo quello che nel sistema è pronto a sciogliersi.

Il lavoro si articola in tre livelli che corrispondono ai ‘tre cervelli’ (ombelico, cuore e terzo occhio) riconosciuti nel sistema umano, ovvero quei centri energetici dove risiedono le intelligenze così come le tematiche che le limitano.

È un percorso che può essere utilizzato sia per ritrovare un benessere e un equilibrio personali sia per imparare un ciclo di sessioni di aiuto. Il Memory Access è consigliato quindi anche a persone che già lavorano nel campo olistico e che vogliono arricchire la loro esperienza e il loro campo d’azione. Dopo ogni modulo è possibile offrire sessioni di memory access.

 

L’ombelico, il primo cervello

La tecnica sull’ombelico si richiama a quella di Matthew Appleton del Craniosacrale Biodinamico, da cui abbiamo ricevuto il consenso di elaborare e presentare dal punto di vista O.P.H.

L’ombelico è e rappresenta il nostro centro di connessione fisica con il mondo, ed è dall’ombelico che siamo stati nutriti dalla madre.

Accedere alle memorie dell’ombelico vuol dire portare una profonda pulizia e guarigione alle tematiche di relazione, anzitutto la nostra relazione con l’intimità, con il nutrimento, con l’abbondanza, e con certe idee che abbiamo di noi stessi.

Può essere anche una via di accesso alle memorie di fusione col tutto che abbiamo sperimentato nel grembo materno.

 

A chi: aperto a tutti previa intervista. +39 3386000163 - ophenergypath.org

OPH Energy Path

Informazioni sulla Location


Richiedi Informazioni

Per qualsiasi richiesta o informazione non esitare a contattarci tramite il form sottostante o ai contatti di seguito riportati.
Acconsento al trattamento dei dati personali in conformità con la privacy policy del presente sito internet.
Invia Richiesta